Obbligo installazione caldaie a condensazione

Da settembre entrerà definitivamente in vigore la nuova normativa sulle caldaie a condensazione.
Siete pronti a sostituire le vostre vecchie caldaie?

La direttiva europea Ecodesign introduce l’obbligo di installare solo caldaie a condensazione a partire dal 26 settembre 2015.

Cosa sono le caldaie a condensazione?
Sono tipologie di caldaie che recuperano la maggior parte del calore contenuto nei fumi che, nelle caldaie tradizionali, spesso viene disperso nel camino.

Perchè le caldaie a condensazione sono migliori di quelle tradizionali?
Recuperare il calore nei fumi vuol dire restituire questo calore all’impianto di riscaldamento, con un rendimento della caldaia a condensazione pari al 106% (rispetto al 92% delle caldaie tradizionali).
Maggior rendimento della caldaia significa minor costo di riscaldamento e minor impatto ambientale.

Cosa cambierà per i clienti?
Dal 26 settembre 2015 i produttori di caldaie non potranno più immettere sul mercato caldaie tradizionali, con conseguente obbligo di installazione o sostituzione delle vecchie caldaie con le nuove a condensazione.
Potrà essere prodotto ed installato solo un tipo di caldaia non a condensazione, detta “a camera aperta”, per tutti quesi casi in cui non sia possibile installare una caldaia a condensazione a causa di problemi legati a canne fumarie collettive.

Per cambiare o installare la tua nuova caldaia a condensazione, chiamaci o utilizza il form che trovi nella sezione contatti.

Caldaia a condensazione

Inviaci email

0 + 8 = ?